Home CLAN E NOVIZIATO News Noviziato e Clan Lettera della partenza Jacopo

Calendario eventi

« < Novembre 2017 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3

Ultimi eventi

Nessun evento

Storico articoli

Notizie Agesci

www.agesci.org - Le utime News
Lettera della partenza Jacopo PDF Stampa E-mail

Jacopo - pollino 2009

.:: Jacopo è quello a sinistra ::.

Caro clan e cari amici,
E’ arrivato anche per me , come per altri prima , il momento di partire. Forse molti di voi diranno: “ finalmente era ora!” Ma se sono rimasto tanto con voi è perché le scelte importanti vanno maturate con il tempo, per non rischiare di bruciarle subito.
Finalmente è ora di partire con uno zaino pieno di esperienze, responsabilità, ma soprattutto di promesse. Ho maturato la mia Promessa Scout di piccolo esploratore con il tempo, fatta forse senza rendermi conto di quello che significassero quelle parole. Solo con il passare degli anni e con le esperienze fatte prima in reparto e poi in clan, ho capito come doveva essere vissuto quell’impegno.  Il rinnovo che fra poco farò su me stesso,  è pieno di nuove responsabilità.

Lo scautismo mi ha dato tanto e spero che me lo continuerà a dare per molto tempo; mi ha donato esperienze e la possibilità di vedere posti unici, forse senza di voi tutto questo non lo avrei mai fatto ed è proprio grazie a voi che tutto ciò è stato unico e irripetibile. Ora però è arrivato il momento di rimettere in gioco, per gli altri, ciò che ho imparato, affrontando nuove consapevolezze.
Il mio cammino scout è stato stupendo ma non sempre fatto di rose e fiori, anch’io ho avuto un momento in cui pensavo che ormai lo scautismo non facesse più per me, ma con il vostro aiuto e con la route a Sarajevo  ho ritrovato la carica per continuare a fare ancora strada con il mio clan, sentendomi più maturo e consapevole di ciò che ci circonda. Grazie a questi cinque anni di clan ( credetemi non sono pochi!) ho conosciuto meglio tutti voi facendo insieme servizio, strada, momenti di fede e comunità.
Quest’ultimo  anno trascorso insieme è stato forse quello più “strano”, perché vedevo una nuova comunità che si stava formando, mentre pensavo a tutti quei compagni che avevano fatto strada con me prima del nuovo clan e capivo che anche per me si avvicinava il momento di scegliere e cambiare strada. Ho visto nel clan che verrà  persone molto motivate e consapevoli che dovranno trascinare i più dubbiosi; vi consiglio di mettervi in gioco e guidare la vostra canoa attraverso tutte le possibilità che questi anni vi daranno, perché vi lasceranno un bagaglio di emozioni e ricordi che vi rimarranno per sempre.
Nell’ultimo periodo ho lavorato più su me stesso uscendo un po’ fuori dal clan, facendo nuovi incontri come quello fatto con Padre Stefano di Sant’Antimo, soprattutto per migliorare il mio punto fede. Pensate ci siamo andati io e Chiara due volte in cinque mesi! Ricordo bene la seconda volta che sono stato a Sant’Antimo… quella mattina ho preso e sono partito da solo per raggiungere Chiara, Monia, Elia e Daniele, forse solo un anno fa non mi sarebbe mai venuto in mente di partire così, solo per il gusto di andare e vivere una nuova esperienza. Proprio grazie gli incontri fatti con Padre Stefano  mi hanno aiutato a riscoprire la mia fede e in parte sono contento di non sentirmi arrivato, perché così ho il piacere di migliorarmi nella ricerca di un qualcuno che è sempre vicino ma spesso ce ne dimentichiamo.
Vorrei ringraziarvi uno per uno, tanto avrei da dire qualcosa per tutti, ma visto che siamo in tre e se ognuno di noi lo facesse, finiremo domani mattina e direi che non è il caso! E poi ognuno di voi sa quello che ha fatto per me, forse qualcuno ha anche saltato qualche impegno importante per essere qui, ma penso che comunque non c’è bisogno di grandi ringraziamenti. Però me ne dovete concedere qualcuno! Voglio ringraziare Diego perché mi ha fatto conoscere il mondo dello scautismo e perché fin dal reparto con lui ho vissuto delle scene uniche ( come il famoso pignone nero alla gara di cucina, la pasta raccolta con la pala o la minestra scolata). Infine vorrei ringraziar Chiara perché mi sopporta sempre e perché so che su di lei posso contare sempre e poi, anche se ancora non lo è, lei è proprio una brava “strizzacervelli”! Sono proprio contento di averla qui vicino a me in questo momento . Voglio anche ringraziare tutti quelli che hanno fatto strada con me e che prima di essere compagni di clan, sono stati amici.
Ora mi rimane solo di dirvi la mia scelta di servizio, che è quella di entrare in CO.CA., lo so già si sapeva, ma ora la possiamo rendere ufficiale. A dire la verità vorrei dire ancora un sacco di cose, ma penso che così può bastare e poi non è da me scrivere tanto!
Grazie per tutto quello che avete fatto, porterò sempre con me il ricordo felice del tempo trascorso insieme, augurandovi per sempre BUONA STRADA.

Buona Strada
Jacopo -Procione Laborioso-

 

 

Vecchio sito

Sondaggi

Cosa preferisci del sito?
 

Immagine casuale

phoca_thumb_l_018.jpg

Statistiche

Utenti : 43
Contenuti : 267
Indirizzi internet : 14
Hits visite contenuti : 781698
Agesci gruppo scout Ancona 2