Home CLAN E NOVIZIATO News Noviziato e Clan Lettera della partenza Lara

Calendario eventi

« < Novembre 2017 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3

Ultimi eventi

Nessun evento

Storico articoli

Notizie Agesci

www.agesci.org - Le utime News
Lettera della partenza Lara PDF Stampa E-mail

Lara

Caro clan,ormai ci siamo, è arrivato il momento, è ora che io inizi a camminare con le mie gambe.
Si PARTE. Ma si parte per dove?
Bella domanda!!!!!! Non so cosa mi aspetterà in futuro, cosa il Signore ha in serbo per me!
Quali vie mi si apriranno lungo il sentiero della vita..
Di una cosa però sono sicura, i valori che la mia famiglia e lo Scoutismo mi hanno trasmesso in questi anni saranno la mia BUSSOLA, le fondamenta su cui potrò costruire pian piano la mia casa.

 A 8 anni quando per caso sono andata alla prima riunione in Branco non avrei mai pensato che quell’esperienza sarebbe stato solo l’inizio di una lunga avventura che avrebbe poi condizionato la mia vita, la mia persona, il mio essere donna.
Nel corso degli anni il mio rapporto con lo Scoutismo si è modificato più volte tra alti e bassi, è cresciuto, si è maturato fino ad arrivare alla persona che sono oggi: una DONNA DELLA PARTENZA.
Ci sono stati momenti difficili soprattutto in Reparto negli ultimi anni in cui lo Scoutismo aveva assunto nella mia vita un ruolo di nicchia. Pensate avevo anche preso seriamente in considerazione l’dea di lasciare lo Scoutismo.
Poi con il Noviziato in un primo momento e con il Clan successivamente ho riscoperto ,la vera essenza dello Scoutismo che in quegli anni mi aveva abbandonato.
Per questo devo ringraziare soprattutto Chiara, Elia, Jacopo,Mirko,Alessandra che con il loro entusiasmo mi hanno contagiato, sono riusciti a farmi tirare fuori quella parte di me che pensavo avessi perso.
Siete stati un grandissimo stimolo per me, mi avete permesso di vivere questa opportunità fino in fondo.
E così pian piano lo Scoutismo e i suoi valori mi stavano formando e allo stesso tempo trasformando nel profondo, stavano assumendo un ruolo sempre più importante, preponderante nella mia crescita.
Dalla semplice esperienza di prima posso dire essere diventato lo Scoutismo il MIO stile di vita, il mio essere cittadini del mondo e testimoni nel mondo.
Numerose sono state le attività, i campi, le routes che hanno contribuito al raggiungimento di una certa maturità individuale, che mi hanno segnato e mi hanno fatto capire quali fossero le mie priorità, su cui avrei voluto improntare la mia vita.
La Ross mi ha permesso di capire l’importanza del Servizio come mezzo per il raggiungimento della felicità.
Come dice B.P. “il modo più rapido e sicuro di procurarsi la felicità è di rendere felici gli altri”, proprio per questo motivo ho deciso di entrare in Co.Ca AN.9
Un’altra esperienza molto importante è stata quella dello scorso anno: a Sarajevo.
Questa route mi ha messo parecchio in crisi , perché siamo dovuti uscire dal mondo ovattato che può essere a volte lo stesso Scoutismo e in cui sesso siamo soliti vivere, e ci siamo dovuti scontrare con dei modi di vivere, di pensare, di comportarsi che spesso noi consideriamo sbagliati solo perché sono diversi dai nostri.
Sarajevo è stata per me anche una grande lezione di vita; questa esperienza mi ha fatto capire che non esiste SOLO  il Bene e il Male, il bianco e il nero (visione direi alquanto semplicistica), ma in mezzo c’è tutta una vasta gamma di colori fatta di persone, di sentimenti, di emozioni , di paure che rendono la visone della realtà molto più sfumata e complicata.
Ringrazio tutti i miei capi che mi hanno accompagnato in questo percorso e hanno reso possibile la mia crescita come Scout ma soprattutto come persona, come cristiana.
Senza ognuno di voi la Lara di oggi non sarebbe sicuramente la stessa.
Grazie di cuore per essere stati dei testimoni di vita con il vostro continuo entusiasmo e massimo impegno che mettete nel fare il Servizio.
Infine per quanto riguarda voi Clan….
Vorrei dirvi ancora mote altre cose prima di salutarci.
Vivete a pieno la vostra vita, ogni singolo istante, ogni singolo momento come se fosse l’ultimo con il massimo delle energie che potete dare.
Assaporerete molto di più la vita come VOSTRA e non come un qualcosa di alienante.
Infatti penso che il successo e il fallimento dipendono in gran parte dai nostri sforzi personali, dall’intensità e dalla presa di volontà con cui decidiamo di fare le nostre scelte grandi o piccole che siano.
Date un sapore alle cose che fate, non lasciate ce tutto vi scorra senza senso….
Insomma siate i PADRONI DELLE VOSTRE VITE.

LARA                                                                                                            
PISPOLA  SENTENZIOSA

 

Vecchio sito

Sondaggi

Cosa preferisci del sito?
 

Immagine casuale

phoca_thumb_l_125.jpg

Statistiche

Utenti : 43
Contenuti : 267
Indirizzi internet : 14
Hits visite contenuti : 780931
Agesci gruppo scout Ancona 2