Home CLAN E NOVIZIATO News Noviziato e Clan Lettera della partenza Elia

Calendario eventi

« < Novembre 2017 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3

Ultimi eventi

Nessun evento

Storico articoli

Notizie Agesci

www.agesci.org - Le utime News
Lettera della partenza Elia PDF Stampa E-mail

Elia

Civita, 28 Agosto 2009
Ciao a tutti,
è ora scossa di scrivere questa lettera. Davanti a me Francesca, super equipaggiata con libretti e brani, già ha scritto una pagina, di quadernone, scrittura piccola. Dice di essersi bloccata, ma non sa che per scrivere qualcosa io scrivo di lei. Lara si è esiliata appena ho aperto un attimo bocca.
Va bè, queste sono le mie due compagne di partenza, con cui ho condiviso soprattutto questo ultimo periodo.  Tornando a me, perché è di me che devo parlare, ho iniziato quest'avventura nello scoutismo grazie alla spinta di Qui, Quo e Qua, tre miei amici paperi che con il loro libro, “Manuale delle Giovani Marmotte”, mi hanno fatto subito innamorare dello scouting così da costringere mia madre a mandarmi a fare scout, quello vero.

 Dopo di che tre anni di Lupetti, cinque di Reparto, uno di Noviziato e quattro di Clan, sapete benissimo come funziona, non sto a ripetervi tutto quello che mi è successo durante questi anni, tutti gli incontri e tutte le emozioni. Molti momenti li abbiamo vissuti insieme, se no mi chiedete di raccontarveli.
Vi racconto allora della partenza. Perché la partenza? Sostanzialmente perché è ora, sia per me che per il Clan. Il Clan ha bisogno di ricambio, il testimone non si passa se il testimone non passa. Io, appunto, sono quel testimone che passa, parte, che ha una gran voglia di mettere a frutto concretamente tutto quello che lo scoutismo gli ha passato. Tanta voglia di mettersi alla prova e servire. E tutta questa voglia che glie l'ha data? Lo scoutismo naturalmente.
Prima ho detto servire, è certo intanto mi pare che mettersi al servizio dell'altro sia un modo per arrivare alla felicità, e mi sembra ovvio che io nella vita voglio essere felice. E poi il mondo può essere migliore.
Presa la partenza voglio entrare in Comunità Capi. Ma come in Comunità Capi? Da come parlavi sembrava che volessi testimoniare fuori dallo scoutismo! Staccarti da esso!
E' si, in effetti, vedo l'entrata in Co.Ca. come un'opportunità che mi può dare molto. Non sarebbe saggio farsela sfuggire. Voglio vivere quest'esperienza puntando sempre un occhio all'esterno perché ne ho bisogno, l'uniforme mi protegge troppo. Certo un occhio fuori, ma senza trascurare l'impegno preso.
Allora è tutto pronto per partire!? Veramente qualcosa di traballante c'è, è la fede. Durante la strada ho capito che la fede che avevo era solo inculcata dai genitori e parenti, e quindi l'ho rifiutata. Adesso da non credente, ma convinto dei valori evangelici lascio aperte le porte a confronti e alla ricerca di una nuova fede.
Mi pare di aver detto tutto, certo, con i miei soliti modi sintetici, ed è per questi modi che nei ringraziamenti ringrazio tutti, tutti quelli che ho incontrato durante questa strada durata tredici anni. Certo dovrei ringraziare qualcuno più di altri, ma sapete voi meglio di me cosa avete fatto, anche indirettamente, per farmi crescere.
Con questa lettera volevo farvi capire la mia grande voglia di partire, di giocare a pieno la mia vita con una una grande spinta, quasi un esplosione che mi viene da dentro.
Detto questo non mi resta altro da fare che partire.

Buona Strada

Elia Molini
Lepre Instancabile

 

Vecchio sito

Sondaggi

Cosa preferisci del sito?
 

Immagine casuale

phoca_thumb_l_103.jpg

Statistiche

Utenti : 43
Contenuti : 267
Indirizzi internet : 14
Hits visite contenuti : 781701
Agesci gruppo scout Ancona 2