Home BRANCO News Branco Caccia di Kaa e promesse 2016

Calendario eventi

« < Novembre 2017 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3

Ultimi eventi

Nessun evento

Storico articoli

Notizie Agesci

www.agesci.org - Le utime News
Caccia di Kaa e promesse 2016 PDF Stampa E-mail

Caccia di kaa e promesse 2016

Vai nella fotogallery del branco oppure clicca sulla foto per vedere le foto della Caccia di kaa e le promesse fatte dai cuccioli

Nell'ambito del progetto educativo che aveva come obiettivo la scoperta del nostro quartiere/città , la caccia si è svolta al Passetto.

Il "cucciolo d'uomo" Mowgli, allevato dai lupi nella giungla indiana, viene istruito nella Legge della giungla da Baloo l'orso, in particolare nell'uso delle Parole Maestre con le quali identificarsi come amico con gli altri animali. Baloo e Bagheera, la pantera, sono soddisfatti dei progressi di Mowgli, ma rimangono scioccati quando vengono a sapere che Mowgli è entrato in contatto con le Bandar-log, il popolo delle scimmie, evitate dal resto della giungla in quanto non seguono nessun capo e nessuna Legge.

Mowgli viene punito, ma subito dopo viene rapito dalle Bandar-log e portato alle Tane Fredde, una città umana abbandonata. Mowgli riesce a chiamare Chil, il nibbio, e a chiedergli di avvertire Baloo e Bagheera; questi convincono il pitone Kaa, temutissimo dalle scimmie, ad aiutarli, e tutti e tre si recano a salvare Mowgli. Arrivati alle Tane Fredde ingaggiano una furiosa battaglia con le scimmie, finché Kaa riesce a liberare Mowgli da una vecchia casa dove era stato rinchiuso e a ipnotizzare le scimmie. Mowgli, Baloo e Bagheera possono quindi tornare a casa.


All'interno della branca dei lupetti dello scautismo, tale racconto è di particolare importanza perché mostra come Mowgli impari la Legge e le Parole Maestre e comprenda l'importanza di rispettare sia la Legge stessa che l'esperienza dei più grandi; analogamente i cuccioli dei Lupetti imparano la Legge del Branco, ad obbedire ai Vecchi Lupi e a seguire le regole della comunità, facendo così la Promessa (per questo motivo normalmente viene affrontato il racconto al termine del cosiddetto periodo del "cucciolato").Lo strumento della morale indiretta gioca un ruolo di primo piano tramite le Bandar-log (che non hanno limiti né morale) e il pericolo che corre Mowgli nel non obbedire a Baloo e Bagheera per seguire le scimmie.

Baden-Powell, fondatore dello scautismo, dedica al racconto un capitolo intero (il "Quarto Morso") del suo Manuale dei lupetti: inizialmente descrive le vicende di Mowgli,usandole come spunto per sottolineare la differenza tra i ragazzi che seguono l'esempio delle Bandar-log (non facendo niente e non obbedendo a nessuna Legge) e i Lupetti che seguono le regole del Branco e quindi si divertono di più;introduce quindi la Promessa del Lupetto e ne descrive il significato (in particolare il concetto di "Buona Azione"), aggiungendo infine che i Lupetti di fronte alle difficoltà «sempre sorridono e sanno sopportare». Il capitolo viene chiuso da una descrizione della "danza della fame di Kaa", un modo giocoso di vivere con i Lupetti l'ultima parte del racconto (quando il pitone ipnotizza le Bandar-log).

 

 

Vecchio sito

Sondaggi

Cosa preferisci del sito?
 

Immagine casuale

phoca_thumb_l_232.jpg

Statistiche

Utenti : 43
Contenuti : 267
Indirizzi internet : 14
Hits visite contenuti : 780918
Agesci gruppo scout Ancona 2