Calendario eventi

« < Novembre 2017 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3

Ultimi eventi

Nessun evento

Storico articoli

Notizie Agesci

www.agesci.org - Le utime News
ROUTE NAZIONALE 2014 PDF Stampa E-mail

route nazionale logo

 clan 353

33000

 Eccoci tornati dalla route nazionale, tempo di racconti e di bilanci dopo aver preso parte a questo evento di portata storica per l'Agesci. E' stata infatti solo la terza volta che tutti i rover e scolte di Italia si sono riuniti, l'ultima volta era accaduto nel 1986, ben ventotto anni prima!!
La route nazionale è nata proprio pensando ai rover e le scolte e al periodo storico che stiamo vivendo ed immaginando che fosse proprio questo il momento di stimolare con forza il pensiero e l'azione dei ragazzi che fanno parte dei clan.
Non a caso il tema scelto per questa route è stato il CORAGGIO..

Il coraggio è stato declinato dai vari clan in 5 grandi macro temi dentro i quali ognuno ha avuto la libertà di scegliere un tema specifico e attraverso il processo di osservazione-deduzione-azione arrivare a realizzare una "azione di coraggio" sul proprio territorio, pensare globale - agire locale
le strade di coraggio proposte erano: Amare, Essere chiesa, Essere Cittadini, Farsi ultimi, Liberare il futuro
Il nostro clan a novembre aveva scelto "Liberare il futuro" e il primo passo è stato quello di cercare di capire il perché di questo titolo. Chi ha imprigionato il futuro? Chi ce lo ha portato via? Ecco perché per capire questo abbiamo cercato di ripercorrere quello che è successo dal dopo guerra ad oggi, un pezzo fondamentale di storia che a scuola non viene quasi mai studiato: il boom economico, gli anni del terrorismo e delle stragi, Chernobil, la guerra fredda e la caduta del muro di Berlino, la nascita dei trattati dell'Unione Europa, fino ad arrivare ai giorni nostri.. quanta complessità!!! Quali opportunità avevano le generazioni precedenti e qual è la situazione dei ragazzi che oggi si accingono a fare le scelte di università e lavoro? Come devo orientare le mie scelte? Rimanere in Italia o andare via? Questo è come il mondo sta cambiando, ma io cosa posso fare? Come mi oriento? Alcuni testimoni con le loro esperienze di vita ci hanno aiutato a rispondere o quantomeno a riflettere su queste importanti domande.
La nostra azione di coraggio è stata quella di cercare di portare queste riflessioni ed un messaggio positivo di coraggio fuori del clan, il come lo potete vedere qui :-)

La route , dal 1 al 10 agosto era divisa in due parti, la prima metà come route mobile, la seconda come campo fisso. (Per capire meglio e in modo divertente, gustatevi questo)
La nostra route  mobile è stata in Val di Susa (TO) assieme ai clan del Settimo Torinese 1, Cassina de Pecchi 1 e Segrate 1, a formare un bellissimo e nutrito clan di 55 persone!
La route mobile è stata occasione di vivere il roverismo, fare strada, comunità e confrontarsi sui lavori fatti nei capitoli durante l'anno.
Il 6 agosto da ogni parte di Italia i circa 460 clan di formazione sparsi in tutta la penisola sono partiti alla volta di San Rossore (Pisa) dove alla fine ci siamo riuniti tutti raggiungendo il considerevole numero di 33.000 persone!!!
Il campo fisso era una vera e propria città delle tende, suddivisa in 5 sotto campi e con un'area comune, il tutto perfettamente organizzato con bagni, docce, lavabi , palchi di sotto campo e palco centrale tutto perfettamente gestito dai ragazzi del "One Team" coordinati dai responsabili Agesci.
Nonostante le polemiche degli ambientalisti siamo riusciti a lasciare il luogo che ci ha ospitato migliore di come lo abbiamo trovato (per approfondimenti leggete qui)
Durante il campo fisso oltre ad aver vissuto l'incontro con gli altri clan di Italia, i ragazzi hanno preso parte ai laboratori organizzati su tantissime tematiche diverse ed alle tavole rotonde con testimoni significativi come: Don Ciotti, Rita Borsellino, Magatti e altri
Durante il campo fisso è stato poi portato a compimento un lavoro iniziato nei forum regionali e portato avanti durante l'anno nei vari blog dedicati ai clan, la scrittura della "CARTA del CORAGGIO". Un documento in cui i ragazzi, oltre a scrivere cosa è per loro il coraggio, hanno individuato per i temi che più stanno a cuore per il loro futuro e il loro presente, i loro CI IMPEGNIAMO A, VI CHIEDIAMO CHE.
Il "chiediamo che" è rivolto alla Chiesa e alle Istituzioni, durante la cerimonia la carta è stata consegnata direttamente nelle mani del presidente della C.E.I. il cardinal Bagnasco e nelle mani del presidente del consiglio Matteo Renzi.
Il compito di scrivere la carta è stato affidato agli "Alfieri", un rappresentante eletto per ogni clan di formazione, il nostro è stato Nicola Molini.
Questo lavoro è stato un esempio di democrazia rappresentativa e di come con le giuste modalità si possono ascoltare le idee di tutti e riuscire a fare sintesi. La Carta del Coraggio verrà resa pubblica a breve.
Durante il campo fisso sono stati vissuti forti momenti comuni come la cerimonia di apertura, la messa e la cerimonia di chiusura, lo spettacolo e la veglia dell'ultima sera, tutto andato in diretta su TV2000 e molti filmati sono reperibili su youtube.
Quello che conta però è aver dimostrato che i giovani possono essere una risorsa per il futuro  ma, come ha detto anche il presidente del consiglio, sono anche il presente di questo paese! Che non si può lasciare una generazione in panchina, che ci vuole coraggio ma anche che ciascuno deve fare la propria parte, giovani e istituzioni.
Quello che emerso a San Rossore ed è scritto nella carta del coraggio non è la posizione dell'Agesci sui temi toccati, ma questo documento sarà un forte impulso per i capi ad interrogarsi nel più puro stile di B.P. ossia "Ask the boy". A testimonianza della volontà di coinvolgere i rover e le scolte, l'Agesci ha già detto che una delegazione di alfieri parteciperà al consiglio generale 2015.
Ci sentiamo di aver vissuto un momento davvero storico per lo scautismo italiano, ma come sempre si arriva se non per ripartire e quindi con questo spirito si deve cominciare un cammino nuovo lungo "strade di coraggio, diritti al futuro" ricordandoci sempre che ... TUTTI INSIEME FAMO PAURA!!!

A breve tutte le nostre foto :-)


Per approfondire cliccate su questi link
http://camminiamoinsieme.agesci.org/
http://www.routenazionale.it/
Qui diversi filmati https://www.youtube.com/user/routenazionaleagesci

 

Vecchio sito

Sondaggi

Cosa preferisci del sito?
 

Immagine casuale

phoca_thumb_l_136.jpg

Statistiche

Utenti : 43
Contenuti : 267
Indirizzi internet : 14
Hits visite contenuti : 781766
Agesci gruppo scout Ancona 2