Calendario eventi

« < Novembre 2017 > »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3

Ultimi eventi

Nessun evento

Storico articoli

Notizie Agesci

www.agesci.org - Le utime News
Route Clan 2013 - Roma PDF Stampa E-mail

Colosseo Il Clan con Maria Teresa Spagnoletti

Per vedere il resto delle foto andate nella foto gallery sezione noviziato e clan oppure  cliccare direttamente qui

Per leggere e scaricare il libretto della route, con il programma, i riferimenti, gli spunti di riflessione e la traccia di catechesi andate nell'area documenti del clan oppure cliccate qui

Don Gallo - Come un cane in chiesa Roma, 25 luglio - 1 agosto 2013

A pochi mesi dalla scomparsa di Don Andrea Gallo abbiamo deciso di dedicare questa route a lui , al suo insegnamento, per provare a respirare il vangelo nelle strade..

Questa volta la strada non era fatta di sentieri e monti incontaminati, ma di asfalto, metro bus e con il caldo estivo di Roma.. 

La strada che abbiamo percorso era piena di persone che in quella strda ci vivono, gli utlimi.. Quelli che spesso ignoriamo e che evitiamo anche solo con lo sguardo. Abbiamo cercato di capire in questa route quello che con un capitolo di clan avevamo cercato di analizzare prima di partire, attraverso storie e filmati che parlavano di rom, anziani e povertà.

Vedere con i propri occhi non è la stessa cosa.. Vedere per giudicare e decidere poi come agire.

Decidere come voler cambiare il mondo per lasciarlo migliore di come lo abbiamo trovato, partendo dal fare bene il nostro lavoro, migliorando il pezzo di mondo intorno a noi ma anche gridando al mondo quello che non va e senza aver paura di voler cambiare le cose anche dall'alto (se questa è la nostra vocazione..)

In una settimana di servizio abbiamo avuto modo di andare nei campi rom e di prestare servizio al "civico zero" dove abbiamo incontrato persone ed asoltato storie di ragazzi che chiedono solo di avere un'opportunità di scegliere come vivere la propria vita in questo mondo. Dobbiamo dire un grazie di cuore a Vito Savasta che non distingue lavoro e servizio nella sua vita, sempre vicino agli ultimi, ai rifugiati, ai rom, con spirito di servizio ma anche con tanta tanta competenza.

Dobbiamo dire un grazie eccezionale a Sergio Cametti e a tutto il Mamre che ci ha ospitato proprio come Abramo fece con gli stranieri preparando un accampamento sotto le 3 querce di Mamre.

Sergio ci ha fatto sentire davvero a casa e ci ha dato l'oppportunità di fare servizio con gli anziani attraverso TeleVita, con le mamme ed i bambini ospiti di casa Donata, con i bambini del centro Padre Arrupe e tanto altro.

Con lui 3 dei nostri ragazzi sono stati anche ospiti di TV2000 in diretta per la GMG di Rio, occasione per raccontare quello che stiamo facendo e dare voce alla testimonianza.

Grazie alla comunità di sant'Egidio che  ci ha permesso di andare con loro nei campi rom e di fare servizio nella mensa di via Dandolo. Un grazie va anche alla caritas di Roma che ci ha ospitato presso l'arca di Ostia che accoglie anziani e persone povere per far vivere loro giorni sereni di mare..grazie al Santa Giacinta e a suoi anziani che hanno tante storie da raccontare

Grazie ad Antonio dell'unità di strada e grazie ai volontari del Papa Giovanni XXIII con i quali abbiamo fatto esperienze di servizio con le ragazze che lavorano in strada.

Abbiamo imparato tanto dalle persone incontrate ma tantissimo da tutti gli operatori e volontari conosciuti..

Infine grazie a Maria Teresa Spagnoletti, magistrato del tribunale dei minori e per 4 anni capo guida dell'Agesci, la sua testimonianza ci ha fatto capire tante cose e ci ha fatto sentire parte di un'associazione che attraverso l'esempio dei singoli è in grado di essere credibile e questo può cambiare tante cose, anche quando sembra che non ci sia speranza ed invece dal "letame possono nascere i fiori". Maria Teresa ci ha lanciato sfide nuove per il futuro che l'agesci dovrà vivere anche con la route nazionale 2014, non possiamo non raccogliere questa sfida..

Ed infine un ultimo grazie a tutti i ragazzi del clan che hanno affrontato tutte le occasioni di servizio con il giusto spirito nonostante il caldo , la stanchezza e le situazioni nuove e difficili nei confronti delle quali sono stati chiamati a confrontarsi. Sono certo che le persone incontrate e le esperienze vissute lasceranno un segno nel loro cammino scout.

Ancora una volta buona strada a tutti, verso nuovi orizzonti con nuovi passi di coraggio..

Mauro - capo clan

I nostri rover e Sergio negli studi di TV2000

Gmg2013, le testimonianze di chi è accanto agli ultimi e ai più bisognosi – Nel cuore dei giorni del 26 luglio 2013
http://youtu.be/5iUFoW9m-Tg

 

Vecchio sito

Sondaggi

Cosa preferisci del sito?
 

Immagine casuale

phoca_thumb_l_269.jpg

Statistiche

Utenti : 43
Contenuti : 267
Indirizzi internet : 14
Hits visite contenuti : 780920
Agesci gruppo scout Ancona 2